Audi @20quattro ore delle Alpi

Date: 02-2017
Brand: Audi Italia
Location: Alpi
Servizio: Videoproduzione VR360 - Mobile editing
ride-drive-live

RED si occupa di produzioni audiovisive di alto livello con video report, aziendali e redazionali. Collabora da anni con una primaria Casa automobilistica, nota per la qualità dei materiali, le prestazioni e l’innovazione tecnologica.

SITO WEB

01. Descrizione e obiettivi

La 20quattro ore delle Alpi è una competizione di regolarità che nell’arco di una giornata, da mezzogiorno a mezzogiorno, attraversa l’arco alpino da Ovest a Est, più precisamente da Sestriere a San Cassiano in Badia. La sfida lungo i 1.400 km del percorso tocca le più belle località di montagna delle Alpi, sconfinando in Francia e in Svizzera e affrontando le strade più affascinanti, per mettere alla prova l’abilità dei partecipanti e l’affidabilità delle auto. Il video 360 richiesto dal cliente aveva l’obiettivo di evidenziare la varietà di condizioni del percorso, le prestazioni delle auto e l’abilità dei piloti, tutti giornalisti italiani delle principali testate.

slide-audi-1
slide-audi-3
slide-audi-2
slide-audi-4

02. In auto tra le Alpi

Realizzare un video con i sistemi di ripresa esposti a temperature invernali sul tetto di un’auto si è rivelata una sfida nella sfida.

Lo staff di OmniaVision ha dovuto risolvere numerose potenziali criticità, a partire dall’installazione in sicurezza dell’attrezzatura su un’auto ad alte prestazioni impegnata in una competizione di regolarità.

In secondo luogo l’attività svolta in condizioni di clima rigido ha reso più difficile la gestione delle batterie per alimentare le videocamere; una scorretta pianificazione avrebbe potuto compromettere la sincronizzazione in post produzione. L’ultima difficoltà era legata ai tempi di consegna del prodotto finito, sole 48 ore dal termine della manifestazione, con la conseguente necessità di approntare una postazione di mobile editing.

03. Il risultato

Il prodotto finale elaborato per RED è un video che evidenzia i momenti più significativi dell’evento, in particolare la difficoltà del percorso, le condizioni di prova continuamente variabili (anche tra giorno e notte), i momenti concitati del cambio di equipaggi, previsto ogni 6 ore.

Leave a Reply

Your email address will not be published.